Il Laboratorio dell’immaginario è una metodica che consente, grazie all’uso dei simboli, di accedere al proprio mondo affettivo. Disegni, fiabe, musica e stimolazioni di rêveries attraverso l’opera d’arte costituiscono i media simbolici privilegiati attraverso i quali il conduttore entra in contatto con i bisogni, le carenze o le difficoltà del soggetto. Al partecipante verrà offerta la possibilità di sperimentare “nuovi vissuti immaginativi” in grado di favorire un positivo riavvio evolutivo.

Il Disegno Onirico è un disegno simbolico che porta alla luce una conoscenza inconscia profonda. Un’esperienza di crescita personale per accedere alle proprie rappresentazioni interiori. Permette di attribuire significato a situazioni della vita che affondano radici in tempi spesso lontani, per trasformare le ferite in nuove potenzialità, per incontrare i propri talenti e sperimentare nuove meravigliose possibilità di vita. Libero da qualsiasi controllo della ragione, sviluppa la spontaneità, attiva l’immaginazione e la creatività.

 

Libero da qualsiasi controllo della ragione, sviluppa la spontaneità, attiva l’immaginazione e la creatività. I simboli, grazie ai quali si esprime la funzione immaginativa, consentono la rappresentazione delle emozioni e dei vissuti inespressi. Dolore, rabbia, paura, ma anche gioia e potenzialità, nel disegno onirico prendono forma attraverso colori, ambienti e personaggi, in narrazioni e disegni che esprimono simbolicamente il palcoscenico interiore della persona.
Grazie alla memoria cellulare, si attivano ricordi, immagini e sensazioni, messaggi interiori che giungono alla persona, affinché compia quei cambiamenti che le sono necessari per trovare un nuovo ben-essere.

Se il sogno è un film dell’inconscio, creare un disegno onirico è come scattare una fotografia ad una parte dell’inconscio: emergono dei simboli, apparentemente misteriosi, ma vivi e portatori di una grande ricchezza. Noi viviamo in un mondo di simboli e un mondo di simboli vive in noi.

Nel percorso proposto viene offerta la possibilità di esprimerli e comprenderli, trovando il loro significato nelle situazioni della vita, per iniziare a mettere in atto soluzioni creative e per rispondere ai nostri bisogni.

Metodologia

La metodologia prevede attività di distensione e di rilassamento, visualizzazioni guidate, utilizzo di strumenti grafici diversi, manipolazioni e sculture, scrittura creativa e fiabazione. Verranno affrontato di volta in volta temi che consentono un’esplorazione del proprio mondo affettivo, facendo emergere le immagini che lo compongono, sviluppando nuovi livelli di consapevolezza e nuove possibilità di cambiamento. Tutte le esperienze proposte saranno modulate sulla base delle diverse disponibilità individuali, senza attivare forzature.

Destinatari

  • Adulti

Tempi

Il martedì mattina dalle 10.00 alle 11.30 e il giovedì sera dalle 20.00 alle 21.30

Si usa uno specchio di vetro per guardare il viso e si usano le opere d’arte per guardare la propria anima

G.B. Shaw

Sei interessato al laboratorio dell’immaginario e di disegno onirico?

Contattaci ora per maggiori informazioni