La lavorazione dell’argilla è un’arte antica che aiuta a sviluppare la propria creatività, la fantasia e l’abilità manipolativa. L’argilla è un materiale vivo, plasmabile e manipolabile attraverso il quale si impara a “realizzare” con le proprie mani. Il risultato di questa esperienza è visibile concretamente , questo influisce in modo determinante sulla gratificazione personale, aiutando a prendere sicurezza nelle proprie capacità. Il percorso proposto, offre ai bambini la possibilità di fare esperienze sensoriali e tattili attraverso la manipolazione del materiale dell’argilla. Ad ogni incontro l’ “Argilla” si unirà ad altri materiali artistici conosciuti, fornendo la possibilità di fare esperienze nuove che consentiranno di esplorare la fantasia e le capacità espressive riscoprendo la propria creatività.

Dare uno spazio esclusivo all’utilizzo dell’argilla, significa indirizzare l’energia creativa verso uno strumento ricchissimo di potenzialità. L’atto di plasmare è così coinvolgente e totalizzante che sembra rispondere ad un bisogno primordiale: si passa quasi impercettibilmente dal puro piacere della manipolazione senza rappresentazione alla costruzione di rappresentazioni complesse, fino ad arrivare al rafforzamento dell’immagine di sé attraverso il riconoscimento del proprio essere creativo in un oggetto.

In ogni incontro i bambini plasmeranno, scolpiranno, creeranno una scultura significativa, frutto di un lavoro costruttivo e immaginario. Un oggetto simbolo, legato ad un viaggio dentro le proprie emozioni e i propri vissuti, oggetto rappresentativo di conflitti, bisogni e desideri. L’intero ciclo avrà come filo conduttore una fiaba ed un eroe/protagonista.


 

Tempi

Le date riguardanti il percorso 2017’18 verranno aggiornate a breve

“Le condizioni per la creatività si devono intrecciare: bisogna concentrarsi. Accettare conflitti e tensioni. Rinascere ogni giorno. Provare un senso di sé”

Eric Fromm

Sei interessato al laboratorio di sculture?

Contattaci ora per maggiori informazioni