In preadolescenza ed adolescenza le emozioni e i sentimenti vanno e vengono senza una direzione precisa, garantire loro uno spazio di espressione e di contenimento favorisce la ricerca di un equilibrio in un periodo carico di tensioni e conflittualità. L’esplorazione, la conoscenza e la comprensione del proprio spazio interiore permette di attivare un percorso di crescita e di consapevolezza di sé.

Il laboratorio proposto permette, attraverso l’uso del movimento, della respirazione, della pittura, del collage, della musica, dell’ascolto, della parola, del gioco, di accompagnare i ragazzi alla scoperta delle proprie emozioni e dei propri sentimenti, anche quelli negativi, per imparare a capirli, accettarli, trasformarli, senza fuggire, in uno spazio protetto e non giudicante e in piena libertà e autonomia.

E’ un percorso educativo di crescita personale e di conoscenza di sé. Un luogo e un tempo dove poter entrare in contatto con le proprie emozioni ed i propri vissuti attraverso l’utilizzo dei materiali artistici.

METODOLOGIA

La metodologia prevede esperienze di percezione corporea, di rilassamento e di visualizzazioni guidate, disegno e pittura, utilizzo di diverso materiale grafico, tecniche pittoriche, manipolazione e scultura con creta o argilla.

Attraverso le esperienze proposte, stimolanti e diversificate, vengono attivati le rappresentazioni dei nodi conflittuali e l’attivazione di risorse profonde per affrontare e superare blocchi o difficoltà.

DESTINATARI: ragazzi dai 12 ai 14 anni

TEMPI: per i mesi di ottobre e novembre 2017 il giovedì pomeriggio dalle ore 14.30 alle ore 15.30

“I colori, come i lineamenti, seguono i cambiamenti delle emozioni”

Picasso

Sei interessato al laboratorio Trasformazioni?

Contattaci ora per maggiori informazioni